Brasile

Informazioni utili per un viaggio in Brasile

Prima di organizzare un viaggio in Brasile è bene essere a conoscenza di alcune informazioni  sugli usi e costumi di questo grande paese, che si riveleranno utili.

Informazioni utili in Brasile: l’abbigliamento e la cura di sè

Si all’abbigliamento comodo e casual,  no alle cravatte. Si alle scarpe comode, agli abiti leggeri, comodi e freschi.

Le donne amano avere i capelli lunghi e sicuramente lisci, e fanno di tutto per ottenerli. In generale curano molto il proprio aspetto, manicure, pedicure, capelli, abbigliamento, tendenzialmente sempre colorato. No agli abiti neri… totalmente out. Lasciate pure in Italia la petite robe noir.

Informazioni utili in Brasile: l’alimentazione

In Brasile si mangia benissimo, carne, pesce, frutta.

La colazione è tendenzialmente salata,  una colazione italiana, cioè ordinare il classico cappuccino con brioche, è spesso un’impresa difficile.

Ai pasti principali si mangia tutto nello stesso piatto, riso e pesce, riso e carne, pasta e carne, non c’è il concetto di prima e seconda portata.

Pur essendo il Brasile uno dei maggiori produttori di caffè, berne uno “buono” è raro, il caffè brasiliano, per un italiano non è caffè.

Informazioni utili in Brasile: abitudini e costume

Tra le attività principali dei brasiliani, specialmente nel fine settimana, i centri commerciali. Oltre ad essere un luogo per fare acquisti, sono un punto di ritrovo, e dove passare qualche ora beneficiando dell’aria condizionata…
In Brasile la puntualità non è conosciuta. Se fissate un appuntamento con qualcuno non aspettate che arrivi in orario. La media di ritardo varia dai 15 ai 30 minuti.
I brasiliani sono persone ottimiste. Non inizieranno mai una frase con un “no”. Tenete presente che “si” significa “forse”.

Quindi se un brasiliano vi dirà “Si, tranquillo, ti chiamo dopo”, non aspettate la telefonata nelle ore successive, potrebbe anche trascorrere una settimana.
Attenzione al traffico, in generale si guida velocemente e in Brasile non c’è grande rispetto per i pedoni. Quasi nessuno si fermerà per farvi passare, anche se foste sulle strisce pedonali, sempre meglio controllare.

Post a Comment